Coltivare rappOrti

Il progetto prevede il recupero di alcuni spazi verdi all’interno del centro Ippico Ciampacavallo (Via Appia Pignatelli 208, Roma).All’interno dell’area sono presenti venti orti coltivati da circa settanta persone, un forno e un orto comune curati e gestiti collettivamente.

L’intreccio che si determina tra la dimensione produttiva, quella relazionale e quella comunitaria, fa sì che le attività agricole svolgano una funzione sociale, favorendo il coinvolgimento e la partecipazione.

News

26 Marzo 2020

Adam, dal ghetto alla capitale con il rap nello zaino

La stanza è piccola, angusta, ma carica di energia che potrebbe scoppiare. Dentro, seduti quasi uno sull’altro, ci sono una decina di ragazze e ragazzi, di […]
20 Marzo 2020

Regolarizzare i braccianti stranieri per proteggerli dal Coronavirus e dal caporalato

Una sanatoria contro il Coronavirus, per garantire l’accesso alle cure e al lavoro pulito a chi vive nei ghetti del nostro paese. Questa la proposta lanciata […]
10 Marzo 2020

È nata Agricola Mpidusa, la prima cooperativa di comunità a Lampedusa

Ieri è stato uno dei giorni più importanti della storia associativa di Terra!: finalmente a Lampedusa il progetto di orti comunitari che abbiamo realizzato, curato e […]