Coltivare rappOrti

Il progetto prevede il recupero di alcuni spazi verdi all’interno del centro Ippico Ciampacavallo (Via Appia Pignatelli 208, Roma).All’interno dell’area sono presenti venti orti coltivati da circa settanta persone, un forno e un orto comune curati e gestiti collettivamente.

L’intreccio che si determina tra la dimensione produttiva, quella relazionale e quella comunitaria, fa sì che le attività agricole svolgano una funzione sociale, favorendo il coinvolgimento e la partecipazione.

News

24 Ottobre 2020

Ritirare questa PAC per evitare il collasso ecologico

Mentre le cronache italiane erano concentrate sul nome “corretto” da dare agli hamburger vegani per non “disturbare” l’industria della carne, il Parlamento Europeo destinava un terzo […]
15 Ottobre 2020

La società civile dà la sveglia a Roma Capitale: approvate la delibera sulla Food Policy!

Nella giornata mondiale dell’alimentazione, oltre 50 associazioni, aziende, docenti universitari e ricercatori chiedono l’approvazione della delibera ferma da un anno, per dotare Roma di una strategia […]
5 Ottobre 2020

Un mucchio di spazzatura finanziaria può soffocare l’accordo di Parigi

Senza un mandato politico e in una riunione a porte chiuse, oggi il consiglio di amministrazione del Meccanismo di sviluppo pulito dell’ONU (Clean Development Mechanism) si […]