Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Approfondisci o accetta con i seguenti pulsanti:

Mercoledì, 05 Marzo 2014 11:00

Parte la campagna Porto l’Orto a Lampedusa

Parte la campagna Porto l’Orto a Lampedusa, iniziativa ideata da Terra!Onlus e dal circolo di Legambiente Lampedusa “Esther Ada” e patrocinata da Roma Capitale e dal Comune di Lampedusa.
Il progetto nasce dall’idea di realizzare degli orti urbani da assegnare agli abitanti dell’isola con un duplice obiettivo: sociale e ambientale. Da un lato per creare uno spazio di aggregazione dove, attraverso la coltivazione di un lembo di terra, si possano coltivare rapporti e relazioni sociali. Dall’altro per restituire all’isola quella vocazione agricola ormai esaurita.

Attraverso questa campagna, presentata ieri a Roma dal presidente di Terra!Onlus Fabio Ciconte, alla presenza del Sindaco di Roma Ignazio Marino e della Sindaca di Lampedusa, Giusy Nicolini,  verranno raccolti i fondi necessari a realizzare il progetto.

Domenica 13 aprile, dalle 11 fino al tramonto, nella cornice dei fori imperiali, cittadine e cittadini potranno vivere una giornata di festa ed eventi, partecipando attivamente alla raccolta fondi del progetto.
Luogo unico di Roma e dell’Italia, i Fori saranno il punto di contatto simbolico tra la capitale e la comunità lampedusana, occasione di incontro tra produttori agricoli, cooperative di migranti e ortisti.

Per una comunità che ha fatto tanto in un contesto sociale complesso, dimostrando di saper accogliere e soccorre, crediamo che tutti noi siamo chiamati a dare un riconoscimento all’isola e ai suoi abitanti.

Per sottoscrivere sarà possibile donare partecipando alla campagna di CrowdFunding: www.terraonlus.it/lampedusa

Per maggiori informazioni scarica il comunicato stampa dell'evento.