Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Approfondisci o accetta con i seguenti pulsanti:

Lunedì, 08 Maggio 2017 20:33

La Scuola diffusa della Terra – Emilio Sereni apre i battenti

Dopo le tantissime candidature ricevute e dopo aver selezionato i 15 giovani aspiranti agricoltori, si  alza finalmente il sipario sulla Scuola diffusa della Terra – Emilio Sereni, il nuovo programma di formazione ecologica per giovani agricoltori ideato da Terra!. 

Inizia così l’avventura di questo gruppo di ragazze e ragazzi con origini, storie e percorsi differenti ma tutti convergenti verso un obiettivo: ritornare alla terra e farlo nel proprio paese, scoprire tecniche tradizionali e mischiarle con l’innovazione per contribuire all’evoluzione dell’agricoltura verso un modello ecologico. Per raccontare, giorno dopo giorno, i contenuti delle lezioni, i partecipanti, i docenti, le aziende partner, abbiamo creato un DIARIO della Scuola Emilio Sereni.

Inoltre, grazie ad un accordo con l’Organizzazione Internazionale delle Migrazioni (OIM), ai 15 partecipanti si sono aggiunti due rifugiati con asilo politico, provenienti dal Gambia e dalla Mauritania, ex braccianti nelle campagne pugliesi.

L’evento di inaugurazione, patrocinato dalla Regione Lazio, ha avuto luogo a Borghetto San Carlo (Roma) e ha dato ufficialmente il via alla prima settimana di formazione teorica. All’evento hanno partecipato le tre aziende partner “Il Felcetone”, Cooperativa Co.r.ag.gio”, “La Tabacca”, diverse realtà associative e la Nando and Elsa Peretti Foundation che supporta il progetto.

 

La Scuola

La Scuola Emilio Sereni prevede, nell’arco di quattro anni, 6 cicli di formazione, ciascuno composto da tre fasi: teoria, pratica e tirocini. Le lezioni teoriche, della durata di 10 giorni, sono rivolte a 15 partecipanti ogni ciclo. La parte pratica, che occupa altri 10 giorni, è svolta nelle tre aziende partner, dividendo i partecipanti in altrettanti gruppi. Al termine di questa fase, verranno selezionate tre persone – una per gruppo – a cui verranno assegnate delle borse lavoro retribuite per l’avviamento in azienda. I 3 tirocini avranno la durata di 6 mesi per le aziende “Tabacca” e “Cooperativa Co.r.ag.gio”, di un anno per “Il Felcetone”.

Tutte le fasi del processo formativo saranno seguite da un coordinatore di progetto, un tutor, un comitato scientifico, personale esperto nella formazione pratica e teorica e dal personale di Terra!.