Orchestra dei Braccianti

La musica può essere un potente motore di integrazione e dialogo. Per questo Terra! ha dato vita all'Orchestra dei Braccianti, che mette insieme per la prima volta musicisti, contadini e lavoratori di varie nazionalità uniti dal legame con l'agricoltura. Le attività dell'Orchestra dei Braccianti sono sostenute dal Fondo di Beneficenza di Intesa Sanpaolo, dalla Fondazione Alta Mane Italia e con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese. L'Orchestra ha inoltre fatto parte di "Voci Migranti", finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. Le attività concertistiche sono coordinate con il supporto di Low Fi Promotion.

Tramite le sue performance, l’Orchestra vuole sensibilizzare il pubblico sui temi del caporalato e dello sfruttamento lavorativo, oltre che offrire a donne e uomini, italiani e stranieri, una via di uscita da condizioni di indigenza e precarietà.

 
 
 
 

News

11 Maggio 2020

Il pianto delle montagne abruzzesi nelle note dell’Orchestra dei Braccianti

L’Orchestra dei Braccianti di Terra! prosegue il suo lavoro di consolidamento tramite attività laboratoriali che in questa fase di lockdown vengono svolte in remoto. Cantanti e […]
7 Maggio 2020

L’Orchestra dei Braccianti suona Bella Ciao

Di Giulia Anita Bari, project manager Orchestra dei Braccianti*   “Se Bella Ciao fosse qualcuno, donna o uomo non importa, questi sarebbe nato in una città […]
20 Aprile 2020

Cantare il lavoro contro la pandemia

Di Giulia Anita Bari – Project Manager Orchestra dei Braccianti*   Avremmo dovuto vederci ogni mese per provare. Avremmo dovuto cercare nuovi musicisti e conoscere nuove […]