Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Approfondisci o accetta con i seguenti pulsanti:

Sabato 21 maggio, a Genova, si è concluso, con un’azione collettiva di guerrilla gardening, che ha portato all’installazione di circa 200 tra piante e fiori nel centro storico, e una festa finale a suon di musica, danze e aperitivo local-eco-swing, “Evviva! Portiamo il verde alla Maddalena”, il primo progetto nato dalle tre realtà presenti nell’eco-coworking L’Altravia, ossia noi di Terra!Onlus, Fair e Yoge.

In poco più di sei mesi di lavoro, l’obiettivo di creare un nuovo immaginario estetico legato alla natura e alla biodiversità all’interno del centro storico di Genova, e in particolare nel Sestiere della Maddalena, attraverso incontri, azioni di cittadinanza attiva, semina collettiva, guerrilla gardening, distribuzione di bulbi e piante, formazione nelle scuole e laboratori artistici, si può dire di essere stato raggiunto pienamente.

Pubblicato in SuppORTI urbani

Dopo quasi un anno di attività “green” nel centro storico di Genova (quartiere Maddalena), eccoci quasi arrivati alla giornata conclusiva del progetto Evviva! Portiamo il verde alla Maddalena, ideato e realizzato dall'eco-coworking L'Altravia di cui Terra! fa parte.

La festa inizierà nel pomeriggio di sabato 21 maggio, alle ore 16: da Piazza Cernaia per le vie della Maddalena, allestiremo con piante e fiori alcune “nicchie” individuate che popoleranno il quartiere. 

La giornata proseguirà con un piccolo concerto a ritmo di musica ecologica, suonata, cioè, con strumenti inventati e realizzati attraverso materiali di recupero, e si concluderà con un  aperitivo local-eco-swing (assaggi a cura di MEt e La Tabacca e balli anni '40 a cura di Mash Up).

Pubblicato in SuppORTI urbani

Parlare di natura in città, in pieno centro storico, è una vera sfida e anche un importante atto di rivoluzione.

Dal nostro insediamento nell'eco-coworking L'Altravia ci siamo chiesti quale, tra le alte mura della città, ricche di storia e diverse identità, sarebbe stato il valore aggiunto della nostra presenza in un luogo e un terreno per noi inesplorato, come era quello del centro di Genova. Portare il verde negli spazi grigi del nostro pianeta è l’azione che più ci viene spontanea fare. Creare partecipazione e comunità intorno ad azioni di questa natura è il modo in cui lo facciamo. Promuovere una cultura ambientalista tra i cittadini ci sembra il modo migliore per avviare un profondo cambiamento nella società civile.

La devastazione della natura in città è un danno pesantissimo che ci portiamo dietro ormai da almeno due generazioni, una perdita incalcolabile dovuta a un susseguirsi di scelte inadatte che ha comportato smarrimento e disagio. Per questo motivo, a Genova, abbiamo scelto di lavorare su Evviva! Portiamo il verde alla Maddalena, un progetto nato per colmare questo vuoto di tutela ambientale,  per parlare di biodiversità in un luogo ricco di diversità e per motivare i cittadini a condividere la cura verso degli esseri viventi: le piante.

Pubblicato in SuppORTI urbani

All’interno del progetto Evviva! Portiamo il verde alla Maddalena, promosso dall'AltraVia (Terra!Onlus, Fair e Yoge), sabato 2 aprile, dalle ore 10, abbiamo organizzato tre attività rivolte a grandi e piccoli per stimolare riflessioni e pratiche sul tema della biodiversità naturale e culturale, nel centro storico di Genova.

Il progetto - sostenuto dal Comune di Genova e finanziato dalla Compagnia di San Paolo - ha l’obiettivo di creare un nuovo immaginario estetico legato alla natura e alla biodiversità all’interno del centro storico e in particolare nel Sestiere della Maddalena.

Attraverso azioni di cittadinanza attiva, semina collettiva, formazione nelle scuole e laboratori artistici costruiremo “nicchie verdi” in punti strategici del Sestiere della Maddalena dove saranno installate piante, fiori e manufatti artistici elaborati durante il progetto con l’impiego di latte riciclate e rigenerate. Al centro il rapporto di cura con la terra e il territorio, possibile solo grazie a un processo di cittadinanza attiva e diffusa. E alla costruzione di una visione condivisa di una città più ecologica, (bio)diversa e solidale.

Pubblicato in SuppORTI urbani

Il progetto “Evviva! Portiamo il verde alla Maddalena” è il primo progetto di attivazione territoriale promosso da L’Altravia, che vede coinvolte le tre realtà che la animano ogni giorno: noi di Terra!Onlus, Fair e Yoge.

Il progetto, che sarà realizzato da novembre 2015 fino all'estate 2016, mira a portare il verde, la natura, nello storico quartiere della Maddalena, a Genova, coinvolgendo l'intero territorio e sensibilizzandolo rispetto alla cura di organismi viventi: le piante.

Una sfida importante per un territorio così fortemente urbanizzato, dove la natura spesso viene considerata solo come un'appendice estetica.

Pubblicato in SuppORTI urbani
Venerdì, 03 Aprile 2015 14:50

Vivi con noi l'AltraPrimavera

Finalmente, dopo tanto lavoro, ci siamo. Da aprile partono le prime attività all'AltraVia

Ecco fresco fresco il primo programma degli eventi organizzati da Terra!Onlus, Fair e Yoge per vivere insieme l'AltraPrimavera.

Mercoledì 15 aprile, ore 18 - 20: FACCIAMO L’ORTO SUL BALCONE

Condividiamo una pratica quotidiana che sta già coinvolgendo persone di tutte le età. Anche se non avete un pezzo di terra potete valorizzare gli spazi di casa! Fatelo per fare economia, per sviluppare abilità pratiche, per autosostentamento o per sapere cosa mangiate e mangiare cibo senza pesticidi…facciamolo insieme! Costo 15 euro richiesta prenotazione.

Per avere più info clicca qui.

Pubblicato in SuppORTI urbani
Domenica, 22 Febbraio 2015 15:58

L'AltraVia

L’AltraVia nasce a Genova con l’idea di creare un polo commerciale, aggregativo, informativo e ludico/formativo legato ai valori e alle pratiche dell’altreconomia, la nuova via al consumo responsabile e alla buona economia di relazione.

L’AltraVia è un progetto di Terra!Onlus, Fair e Yoge, tre realtà differenti, coerenti e complementari. Da sempre condividiamo alcuni ideali e cooperiamo su progetti di altra economia. Cercavamo un luogo per lavorare insieme e abbiamo trovato il Bando pubblico “Ti porto nei caroggi” nell’ambito del progetto europeo “Port et identité – Port” per l’assegnazione di locali nel Sestiere della Maddalena, oggetto di risanamento edilizio. Abbiamo partecipato con la nostra idea e lo abbiamo vinto!

Pubblicato in SuppORTI urbani