Come nasce questo progetto


Il progetto nasce da un incontro tra l’associazione Terra! e la Nando and Elsa Peretti Foundation. Da una parte un’associazione che in questi anni ha dedicato molte energie al tema dell’agricoltura e delle filiere alimentari, dall’altra una Fondazione che ha deciso di investire in questi ambiti, sia sostenendo alcune delle attività di Terra!, sia accompagnando una piccola realtà agricola, quella del Felcetone, che negli anni ha recuperato specie a rischio estinzione, sia animali che vegetali.

Su stimolo della Fondazione ci siamo chiesti come poter dare un futuro e una continuità agli sforzi del Felcetone e alla grinta delle titolari, Giovanna De Cola e Tinti De Devitiis, per assicurare che realtà come queste possano andare avanti.

Da qui nasce l’idea di continuare questo accompagnamento e di estenderlo ad altre due realtà agricole, la Tabacca e la Co.r.ag.gio, con cui da anni condividiamo un percorso, perché tutte e tre rappresentano un modello agro-ecologico da valorizzare. Ecologia, agricoltura di qualità, resilienza, sono state dunque le parole chiave che ci hanno spinto a pensare che, partendo da queste tre realtà, si poteva avere uno sguardo sul futuro rivolgendoci ai tanti giovani che in questi anni hanno mostrato la volontà di tornare alla terra e di investire su un futuro ecologico.

Da qui l’idea a cui abbiamo lavorato per mesi: avviare un percorso di formazione per i giovani che fosse allo stesso tempo un’opportunità di apprendimento e crescita, anche attraverso l’erogazione di 18 borse lavoro, sia un aiuto concreto alle tre aziende per continuare a sviluppare un modello agro-ecologico che sappia guardare al futuro.