SLIDE1 SLIDE2 SLIDE3

Un percorso lungo la filiera, dal campo allo scaffale, per stanare i veri invisibili dello sfruttamento del lavoro in agricoltura: la grande distribuzione e le multinazionali. 
Questo vuole essere la campagna ‪#‎FilieraSporca‬.
Dalla prossima settimana partiremo con una missione di ricerca che risalirà tutta filiera. Condivideremo questo percorso insieme all'Associazione daSud e terrelibere.org per ribadire che se lo sfruttamento del lavoro esiste è perché è funzionale all'intero mercato ed è quindi il mercato che deve cambiare. 

Il 2015 per l'Italia è l'anno dell'Expo. E sempre nel 2015 daSud, associazione con cui condividiamo ogni giorno spazi, idee, progetti, battaglie, compie 10 anni. Ha scelto di festeggiarli organizzando iniziative, eventi, manifestazioni insieme ai tanti amici che hanno condiviso questo percorso.

Il primo appuntamento è con noi e terrelibere.org. Nell’anno di Expo è importante mettere in luce le contraddizioni di un paese in cui lo sfruttamento dei migranti in agricoltura non è solo una prassi consolidata ma anche una delle basi portanti su cui sembra poggiarsi l’intera filiera di produzione, dai succhi d’arancia al pomodoro. Per questo abbiamo deciso di organizzare giovedì 26 marzo, dalle 20.30 presso il Teatro Centrale Preneste (via Alberto da Giussano, 58) di Roma, una serata di discussione su: L’orrore dietro l’etichetta del supermercato. Filiera del cibo e nuove schiavitù nel lavoro: l’Italia nell’anno di Expo. 

Calendario eventi

Aprile 2015
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3