Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Approfondisci o accetta con i seguenti pulsanti:

SLIDE1 SLIDE2 SLIDE3

Sabato 21 maggio, a Genova, si è concluso, con un’azione collettiva di guerrilla gardening, che ha portato all’installazione di circa 200 tra piante e fiori nel centro storico, e una festa finale a suon di musica, danze e aperitivo local-eco-swing, “Evviva! Portiamo il verde alla Maddalena”, il primo progetto nato dalle tre realtà presenti nell’eco-coworking L’Altravia, ossia noi di Terra!Onlus, Fair e Yoge.

In poco più di sei mesi di lavoro, l’obiettivo di creare un nuovo immaginario estetico legato alla natura e alla biodiversità all’interno del centro storico di Genova, e in particolare nel Sestiere della Maddalena, attraverso incontri, azioni di cittadinanza attiva, semina collettiva, guerrilla gardening, distribuzione di bulbi e piante, formazione nelle scuole e laboratori artistici, si può dire di essere stato raggiunto pienamente.

"Il corso inizia il 13 maggio alle 10 del mattino presso l’associazione Ciampacavallo Onlus, a Roma, con l’incertezza meteo. Saranno tre giorni intensi, con 10 partecipanti più un formatore (io!).

Arrivo appena prima dell’inizio dei lavori e trovo già qualcuno che mi aspetta. Ci presentiamo, li invito a darmi una mano per prendere gli ultimi strumenti dalla macchina. Arrivano altri partecipanti, tra loro c’è qualcuno che non è mai stato in un posto per falegnami - me ne accorgo perché si guardano intorno di continuo, incuriositi. Ci siamo tutti. Mi presento, si presenta Silvia che nei primi due giorni mi ha supportato e sopportato. Si presentano poi Patrizio, Andrea, Massimiliano, Davide, Mariangela, Nicola, Ugo, Barbara, Alessandro (venuto apposta da Foggia per seguire il corso). Al gruppo il giorno successivo si sarebbe aggiunta Simona.

Parto con una domanda: conoscete il marchio FSCEcco, dico, uno dei motivi principali del corso è la conoscenza di questo marchio.

Calendario eventi

Maggio 2016
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5